Il progetto


Musicologica è un progetto di divulgazione musicale di taglio culturale e sociologico.

Un’idea che nasce dalla necessità di raccontare la Musica, l’Arte forse oggi più diffusa al mondo e paradossalmente la meno conosciuta, nella sua essenza e nel suo valore culturale. Relegata ad un hobby, percepita come sottofondo della quotidianità, scolasticamente limitata al nozionismo dei grandi del passato mentre i grandi della contemporaneità sono prodotti commerciali sfruttati da scandali e gossip.

Si sente il bisogno di tornare a parlare di Musica, con la M maiuscola, superando le divisioni accademiche tra “musica colta” e “musica popolare” alla ricerca della sua essenza. Che cos’è la Musica? Parlare di musica è parlare della società di oggi, del suo rapporto imprescindibile con il pubblico e della loro evoluzione nella storia. Parlare di Musica è parlare di arte, di comunicazione, di evoluzione, rivoluzione, pensiero, progresso e scoperta.

MUSICA + LOGICA
Con tutto ciò che il significato di λόγος può richiamare: parola, discorso, ragione…

Musicologica cerca di approfondire e incuriosire per superare la banalizzazione della Musica. Musicologica per provare ad andare oltre, come suggerisce la scelta del motto “Audio Video Disco” dal semplice significato apparente, in realtà un’incitazione latina allo studio: “Ascolto Osservo Imparo”. La Musica non è solo la successione armonica di note e accordi insegnata a scuola e non dovrebbe essere soggiogata dal business, i musicisti non sono vecchi parrucconi incipriati o idoli per adolescenti. È un mondo che va scoperto cercando con curiosità di ascoltare, osservare, imparare.

Ph. Francesca Fornasini